Author: Silvia

PER 17 ASSOCIAZIONI E COALIZIONI EUROPEE LE DEROGHE ALLA CONDIZIONALITÀ DELLA PAC NEL 2023 SONO INACCETTABILI Appello al Ministro Patuanelli: cambi idea e dica NO al rinvio delle norme ambientali della PAC 17 Associazioni nazionali, insieme alle coalizioni europee, hanno inviato una lettera per esprimere alla Commissione Europea la propria preoccupazione in relazione alla possibilità che conceda deroghe a due norme ambientali fondamentali della condizionalità della nuova Politica Agricola Comune (PAC) come richiesto da 16 Stati membri, tra cui l’Italia. “Le deroghe inciderebbero su due buone condizioni agricole e ambientali (BCAA) previste ai fini della concessione dei finanziamenti pubblici alle aziende agricole: l’obbligo di rotazione delle colture e il mantenimento di aree naturali o con caratteristiche non produttive, condizioni essenziali per garantire il contributo della PAC alle sfide ambientali globali e avviare la necessaria transizione ecologica della nostra agricoltura”, sottolineano le Associazioni nella lettera inviata ai Commissari UE.

Il Direttore di Agea Gabriele Papa Pagliardini comunica l’attivazione del progetto pilota “sportello Remoto” “Esprimo grande soddisfazione nel comunicare che Agea ha attivato un progetto pilota di “sportello remoto” a disposizione delle aziende agricole. Il progetto rientra nel complessivo percorso di trasformazione digitale che l’Agenzia ha intrapreso da tempo e ha già consentito ad oltre 9 mila aziende incontrate virtualmente, la sottoscrizione tramite la piattaforma dei verbali di incontro con i quali sono state definite le singole posizioni. Numeri che dimostrano il successo dell’iniziativa e ci spingono a valutarne l’estensione verso altre attività di sportello”. 

Fino al 9 giugno è aperta la consultazione pubblica della Commissione Europea per l’aggiornamento dell’iniziativa per gli impollinatori, in grave declino 

Il WWF invita tutti a partecipare per chiedere ai decisori politici più impegno per la loro tutela

 

Il 20 maggio scorso abbiamo celebrato la Giornata Mondiale delle Api per ricordare a tutti che gli insetti sono attualmente in rapido declino, con tassi di perdita di abbondanza di circa il 75% negli ultimi trent’anni in tutta Europa. Tutti gli insetti sono fondamentali per la salute degli ecosistemi, l'impollinazione dei fiori selvatici, lo smaltimento dei rifiuti e l'alimentazione di uccelli, pesci e altri animali. Gli impollinatori sono essenziali anche per la sicurezza alimentare perché l’80% delle piante che entrano nelle nostre diete dipendono dall’impollinazione garantita dagli insetti. Se il loro declino non viene arrestato e invertito ci aspetta un futuro molto incerto. 

“NUOVI OGM”: CON IL PRETESTO DELLA GUERRA IN UCRAINA, IL PARLAMENTO INVITA IL GOVERNO AD APRIRE ALLA COLTIVAZIONE DI OGM. Roma, 17.05.2022 - La Coalizione Italia libera da OGM boccia l’approvazione da parte della Camera, avvenuta l’11 maggio scorso, di alcune mozioni* che chiedono al governo di adottare misure urgenti con il pretesto di fronteggiare gli impatti della guerra in Ucraina sulla nostra economia. Fra queste, la richiesta è di intervenire sul settore agricolo e “…ricorrere alle nuove tecnologie genetiche dedicate alle piante per aumentarne, in sicurezza, la produttività. Ci si riferisce, in particolare, alle TEA – tecnologie di evoluzione assistita – che riproducono i risultati dell'evoluzione biologica naturale per migliorare la resistenza delle piante alle malattie e ai parassiti e ne aumentano la produttività, velocizzando i processi che avvengono comunque in modo naturale”. Ciò andrebbe contro la legislazione europea che considera a tutti gli effetti come OGM gli organismi ottenuti tramite le nuove tecniche di creazione varietale, con quel che ne consegue in termini di valutazione preventiva del rischio, tracciabilità ed etichettatura.

🎧 Lunedì 09 Maggio 2022, dalle ore 09.00 alle ore 13.00, si svolgerà un corso da remoto sulla UNI/PdR 99:2021, organizzato in collaborazione con UNI, l'Ente Italiano di Normazione. Questa PdR è stata scritta sposando i principi operativi presenti in βneutral, certificazione che Bios propone da anni...

Durante il corso verranno approfonditi l’inquadramento normativo e gli strumenti operativi a disposizione di aziende biologiche (di produzione vegetale, zootecnica e preparazione) che consentono di implementare efficaci azioni precauzionali nel rispetto della normativa vigente in agricoltura biologica. CORSO8ORE-Mitigazione del rischio_6 Giugno 2022...

SELEZIONE DEL 13/04/2022 a cura di Ass.o.cert.bio Seminario online gratuito (previsto riconoscimento crediti CFP): "Allevamento Ovaiole biologiche e Reg. (UE) 2018/848. Aggiornamenti normativi e operativi "(Giovedì 14 aprile dalle 11.00 a.m. alle 13.00)  Survey Nomisma Wine Monitor: 1 italiano su 2 consuma vino bio BIOLOGICO,...

Si condivide circolare applicativa MiPAAF  (n.135555) relativa all’inserimento (a partire dal 01/01/2023) in Lista rossa di “frumento duro”, “frumento tenero”, “orzo”, “avena comune e bizantina”, “farro dicocco” e “farro monococco” per i quali l’operatore dovrà gestire il “tempo utile” entro il 30/06/2022 MIPAAF-2022-0135555-circolarebdsb22marzo2022 MIPAAF-2021-0269583-Circ_tempo_utile_lista_rossa MIPAAF-2020-9284223-listarossa23ottobre2020(1)...